Primavera 2020: eccola qua!

primavera
Primavera 2020. Il doodle di Google.

In perfetto orario. Arriva (da noi) alle ore 4.49 di venerdi 20 Marzo. Ma perchè Google ha dedicato ieri il doodle alla Primavera?

L’abbiamo visto tutti il doodle di Google di ieri con la mongolfiera il coniglietto e i fiorellini. Ma la primavera non entra il 21 di Marzo? Certo, ma questa è soltanto un’antica convenzione che risale addirittuttura al Concilio di Nicea del 325 d.c. In realtà “Primavera è quando l’arbitro fischia” direbbe il nostro caro Vujadin, ovvero quando la Terra si trova nella posizione astronomica dell’equinozio, il termine ha etimologia latina, viene dal termine aequinoctium, composto da “aequus” e “nox”, ovvero “uguale” e “notte”. Già, è proprio il momento in cui il giorno dura quanto la notte, da adesso in poi le giornate continueranno ad allungarsi fino ad avere il culmine della durata al solistizio d’estate. E qui finché siamo nell’emisfero boreale. Dall’altra parte del mondo ovvero nell’emisfero australe si sta verificando il “loro” equinozio ovvero quello autunnale. Stessa situazione, il giorno dura quanto la notte, ma da adesso, alle latitudini della terra dei canguri, saranno le ore di buio a sopravanzare quelle di luce. Da noi l’equinozio di primavera l’abbiamo alle 4.49 di venerdi 20 marzo ma allora perchè il doodle in anticipo? Perchè in America, complice il fuso orario, si è verificato già alle 23.49 di ieri, certo magari molti di noi aspettavano un doodle celebrativo per la Festa del Papà ma tant’è.

Comunque sia il cambio di stagione richiede un adattamento fisiologico, quindi avermo un periodo in cui corpo e mente avranno bisogno di maggiori energie. Oltretutto a causa delle restrizioni sul Covid-19 dovremo stare molto tempo a casa. Normalmente per stare in forma si fanno lunghe passeggiate e tanta attività all’aria aperta, ma stando così le cose è soprattutto raccomandabile esporsi alla luce del sole. La radiazione luminosa infatti stimola la produzione di serotonina, una molecola naturale del cervello che alza il tono dell’umore e ci tiene alla larga dai blues. Quindi affacciamoci alle nostre finestre e ai nostri balconi e tra una cantata e l’altra facciamoci anche dei bei sorsi di raggi di Sole.

primavera
Primavera. La fiorita dei Crochi a Campo Imperatore, Abruzzo.